Skip to main content

Scaldacollo: kefiah

 Un bel scaldacollo (kefiah) proposto da Lella,  una fonte di ispirazione con i suoi tutorial.

Ho cercato tra le mie lane quella che più mi sembrava adatta, ho scoperto di avere i ferri grossi. Non c’era niente che mi impediva di iniziare questa nuova avventura…e allora…    via….

 scaldacollo è stato un lavoro di quattro ore….ma alla fine il male di mani è stato compensato dalla soddisfazione di un lavoro ben riuscito … intanto mi sono anche scaldata!

Note tecniche: la lana è formata da due fili, uno bouclè  bianca (spero si scriva così) e l’altro un filo sfumato che va dal panna al marrone…sofficissima..
alle punte ho appeso, dietro consiglio di Lella, ciondoli di collane recuperate e dimenticate in fondo ad un cassetto!

scaldacollo

La kefiah indossata da mia figlia..se n’è già appropriata!!!!

Dalmazia Lodi Rizzini

Dalmazia Lodi Rizzini

Sono passati tanti anni da quando appresi i primi rudimenti di ricamo dalle suore dell’oratorio… Ho capito sin da allora il valore che ha per me quest’arte: mi rilassa, mi meraviglia, mi fa crescere con lei ogni giorno. Amo dare gioia alle persone che ricevono le mie opere e amo realizzarle per i bambini, per rendere omaggio alla loro nascita o per accompagnarli nella loro crescita! Amo la mia famiglia e l’ispirazione che mi dà! Ecco cos’è il ricamo per me… Un compagno di vita che prende forma nel cuore e scaturisce dalle mani! Ecco i link per i miei canali Facebook & Instagram Passate a salutarmi e magari lasciatemi un “Like”.

Leave a Reply