Oasi Mereas e mucca Guendalina

Oasi Mereas e mucca

Il 25 aprile ho passato una bellissima giornata all’Oasi  Verde Mereas ( cliccate sul nome per entrare nell’oasi) con amici umani e animali.

oasi mereasE’ un santuario degli animali, riscattati per maltrattamenti ed ora fortunati perchè vivono in un’oasi, liberi ed amati.

oasi mereas Se ne cura Paola, una giovane che si divide tra il lavoro, per poter mantenere gli animali sempre in crescita e la cura degli stessi.

oasi mereasOrganizza degli open day con pranzo per condividere una giornata nella natura ma anche per raccogliere fondi per il fieno e altre necessità. All’open day del 25 aprile, giorno dell’apertura ufficiale, abbiamo partecipato anche noi.

oasi mereas

oasi mereas

oasi mereas

oasi mereas

oasi mereasNell’attesa dell’evento mi è venuta l’idea di offrire piccoli oggetti per implementare la raccolta fondi mettendo a disposizione quello che so fare meglio…..

polletti

polletti portachiavi,

topolinitopolini portalavanda,

uccelliniuccellini da appendere alle chiavi o sospesi, 

oasi mereascustodia con ventaglio, portafazzoletti di carta da borsetta, portachiavi, piccole bustine da borsetta..Per finire in bellezza ho realizzato la mucca  che desiderava mia figlia a cui mio genero ha dato il nome di Gendalina. Sapevo da averla vista in uno dei miei libri, infatti nel libro di Francesca Ogliari  Shabby home-idee per creare  ci sono schemi e istruzioni.

mucca

mucca

mucca

Eccola che si gode un po’ di riposo all’ombra di un ulivo. Il pranzo con diverse portate di legumi e verdure presentati in modo eccellente hanno appagato l’occhio e il gusto, per non dire poi dei dolci….presi d’assalto!!!!!!! I bambini , tantissimi, scorazzavano nei prati rincorrendosi e partecipando ai giochi che proponevano gli animatori. Beh. ….la giornata è stata bellissima e sono contenta di aver partecipato personalmente con la vendita dei piccoli oggetti al mantenimento di circa 10 caprette per un mese!!!!!

Comments
  • francesca
    Rispondi

    beh! fantastica Paola, e stupenda come sempre tu, cara Dalmazia, che con le tue opere hai dato una mano al mantenimento di questi tesori

Leave a Comment

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Start typing and press Enter to search