Coprispalle, guanti e un po’ di dolcezza

Coprispalle topdown che ho trovato sul blog di Marica (cliccate su Marica e si aprirà il link) con qualche modifica, ultimo lavoro  del 2014.

Siete pronti per il cenone??? Con gli amici, coi parenti o anche soli si chiude quest’anno con il suo bagaglio …..

coprispalle

Non si vede bene ma nella lana c’è un filo di lurex dorato. Probabilmente fa parte di quei segni che ricordano la festa come il rosso, lo spumante (io sono italiana bevo italiano), musica, ecc.

coprispalle

Non è per me ma per mia figlia, una linea così l’ho persa già da molto, molto tempo.

guanti

In questi giorni ho terminato anche un paio di guantini seguendo il tutorial della mitica FrancescaCon lei e con il suo incoraggiamento ho iniziato ad usare i ferri circolari . Dopo il primo guanto (questo è il secondo paio) la “mano” si è fatta più sicura e devo dire che mi sono anche divertita…grazie Francesca!!!!!

 

Vi lascio in dolcezza con questa .

TORTA SOFFICE DI PRUGNE

torta

Ingredienti:  200 gr. di farina bianca 00
                    200 gr. prugne secche denocciolate (circa 16)
                    200 gr. di zucchero (50 gr. nelle prugne, 150 gr. nell’impasto)
                   150 gr. di burro
                       4 uova
                   1/2 bicchiere di vino rosso
                         scorza limone grattugiata
                      1 bustina di lievito per dolci
                         sale
                         pangrattato

torta

Prima di tutto far ammorbidire le prugne  per 10 minuti in acqua tiepida quindi portare ad ebollizione il vino rosso insieme a 50 gr. di zucchero e alla scorza del limone. Abbassare la fiamma e aggiungere le prugne.  Far cuocere finchè il liquido si sarà ridotto e fate raffreddare. Fate sciogliere anche il burro a bagnomaria e fate raffreddare.

torta

Sbattete i tuorli con lo zucchero, aggiungere il burro, la farina, il lievito e per ultimo gli albumi montati a neve con un pizzico di sale..

torta

Imburrate una teglia e spargete il pane grattato quindi versate l’impasto e appoggiate le prugne delicatamente. Infornate per 40 minuti a 180 gradi…   è ottima e abbastanza leggera


Vi auguro care amiche la serenità, la gioia, la salute e l’amore necessari per affrontare questo nuovo anno…se ci mettiamo un po’ di creatività sarà anche più bello!!!!!

                                        CON AFFETTO                  
                                              Dalmazia


All’anno prossimo……………..

Dalmazia Lodi Rizzini

Dalmazia Lodi Rizzini

Sono passati tanti anni da quando appresi i primi rudimenti di ricamo dalle suore dell’oratorio… Ho capito sin da allora il valore che ha per me quest’arte: mi rilassa, mi meraviglia, mi fa crescere con lei ogni giorno. Amo dare gioia alle persone che ricevono le mie opere e amo realizzarle per i bambini, per rendere omaggio alla loro nascita o per accompagnarli nella loro crescita! Amo la mia famiglia e l’ispirazione che mi dà! Ecco cos’è il ricamo per me… Un compagno di vita che prende forma nel cuore e scaturisce dalle mani! Ecco i link per i miei canali Facebook & Instagram Passate a salutarmi e magari lasciatemi un “Like”.

No Comments

Leave a Reply