Copertina a ferri e fatina 

Ho preparato per la mia nuova nipotina, anche se arriverà in luglio,  una copertina di lana baby molto soffice e leggera. Con questi cambi di clima  non si sa se farà già caldissimo!

copertinaEvidentemente mia figlia Marianna è rimasta contagiata dal desiderio di preparare lei stessa qualcosa . Quindi ha ricamato questo schema di “fatina delle rose” che mi ha mandato Francesca diventerà una copertina di piquet di cotone così non ci saranno dubbi…..

copertinaLo schema di questa magnifica copertina l’ho trovato su Raverly – Heavenly Baby Blanket in  lingua inglese ed è gratis.  Se si ha un po’ di padronanza con i ferri e dei termini inglesi  è fattibile. Trecce, legaccio e punto pavone o piuma; per me, fortunata donna, è venuta in aiuto la cara amica Francesca!!!!

copertina

Non è deliziosa!?? Se penso che mia figlia non aveva  più ricamato se non da bambina quando le ho insegnato i primi rudimenti del ricamo, rimango stupita e orgogliosa di quello  che realizza ….
Mi auguro che non si spenga il desiderio di dipingere con l’ago e la soddisfazione di godere di queste meraviglie . Per il momento almeno non corriamo il rischio, ha già acquistato un altro schema!!!!!

Ora vi saluto perchè sto preparando un tutorial per realizzare un cestino, molto carino direi, e ve lo proporrò il prossimo post, augurandovi buon fine settimana….

 

Dalmazia Lodi Rizzini

Dalmazia Lodi Rizzini

Sono passati tanti anni da quando appresi i primi rudimenti di ricamo dalle suore dell’oratorio… Ho capito sin da allora il valore che ha per me quest’arte: mi rilassa, mi meraviglia, mi fa crescere con lei ogni giorno. Amo dare gioia alle persone che ricevono le mie opere e amo realizzarle per i bambini, per rendere omaggio alla loro nascita o per accompagnarli nella loro crescita! Amo la mia famiglia e l’ispirazione che mi dà! Ecco cos’è il ricamo per me… Un compagno di vita che prende forma nel cuore e scaturisce dalle mani! Ecco i link per i miei canali Facebook & Instagram Passate a salutarmi e magari lasciatemi un “Like”.

Nessun commento

Lascia un commento