Portalavette con lavanda per non dimenticare l’estate

Portalavette con lavanda

Un cestino portalavette con lavanda per non dimenticare l’estate….e poi adoro la lavanda!! Come al solito ho utilizzato il cotone a nido d’ape per il cestino e le lavette e il piquet millerighe per la fodera interna e il bordo ricamato.

portalavette

Oltre a piacermi il fiore e il suo profumo amo anche il colore, insomma è tra i miei fiori preferiti. Ne ho un bel vaso sul terrazzo che mi regala ogni anno una fioritura multipla; quando ho molto tempo riesco a confezionare le spighe per poi riporre nei cassetti della biancheria.

portalavette 

Vorrei spendere due parole anche sul cestino e le lavette. Da quando Claudia ha condiviso il suo tutorial ne ho confezionati molti, è tra i regali più gettonati e graditi. 

portalavette

Notizie sulla lavanda: fiore e pianta medicinale

Secondo la mitologia persiana è l’incarnazione di Lavy, una bella e sfortunata principessa che, pur di continuare a stare accanto all’uomo amato il prode Nibis si sacrificò a essere trasformata in fiore. Il nome deriva dal verbo latino lavare, quindi pianta destinata al bagno.

La lavanda ha anche molte proprietà: sedativa, digestiva, antireumatica e infiammatoria, antisettica e cicatrizzante, rilassante,  riposante e balsamica. Potete trovare informazioni ancora più approfondite su Internet, io le ho trovate qui.

Ecco un altro piccolo complemento che andrà ad adornare una stanza da bagno.

Alla prossima ragazze!!

Comments
  • Manuel
    Rispondi

    Bellissimo!

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search

', 'auto'); ga('send', 'pageview'); ga_fired = true; } }, true);