Portalavette con lavanda

Un cestino portalavette con lavanda per non dimenticare l’estate….e poi adoro la lavanda!! Come al solito ho utilizzato il cotone a nido d’ape per il cestino e le lavette e il piquet millerighe per la fodera interna e il bordo ricamato.

portalavette

Oltre a piacermi il fiore e il suo profumo amo anche il colore, insomma è tra i miei fiori preferiti. Ne ho un bel vaso sul terrazzo che mi regala ogni anno una fioritura multipla; quando ho molto tempo riesco a confezionare le spighe per poi riporre nei cassetti della biancheria.

portalavette 

Vorrei spendere due parole anche sul cestino e le lavette. Da quando Claudia ha condiviso il suo tutorial ne ho confezionati molti, è tra i regali più gettonati e graditi. 

portalavette

Notizie sulla lavanda: fiore e pianta medicinale

Secondo la mitologia persiana è l’incarnazione di Lavy, una bella e sfortunata principessa che, pur di continuare a stare accanto all’uomo amato il prode Nibis si sacrificò a essere trasformata in fiore. Il nome deriva dal verbo latino lavare, quindi pianta destinata al bagno.

La lavanda ha anche molte proprietà: sedativa, digestiva, antireumatica e infiammatoria, antisettica e cicatrizzante, rilassante,  riposante e balsamica. Potete trovare informazioni ancora più approfondite su Internet, io le ho trovate qui.

Ecco un altro piccolo complemento che andrà ad adornare una stanza da bagno.

Alla prossima ragazze!!

Dalmazia Lodi Rizzini

Dalmazia Lodi Rizzini

Sono passati tanti anni da quando appresi i primi rudimenti di ricamo dalle suore dell’oratorio… Ho capito sin da allora il valore che ha per me quest’arte: mi rilassa, mi meraviglia, mi fa crescere con lei ogni giorno. Amo dare gioia alle persone che ricevono le mie opere e amo realizzarle per i bambini, per rendere omaggio alla loro nascita o per accompagnarli nella loro crescita! Amo la mia famiglia e l’ispirazione che mi dà! Ecco cos’è il ricamo per me… Un compagno di vita che prende forma nel cuore e scaturisce dalle mani! Ecco i link per i miei canali Facebook & Instagram Passate a salutarmi e magari lasciatemi un “Like”.

One Comment

Lascia un commento